Slide Tornitura a lastra La serie di torni a lastra ZANI SPIN MASTER possiede caratteristiche tecniche e costruttive d'avanguardia.
Benché i settori tradizionali di impiego dei torni a lastra siano quelli che producono vasellame, pentolame,estintori,lampade,cerchioni in lega,ventilatori, ecc.,molteplici sono in realtà i campi di applicazione delle serie ZANI SPIN MASTER

Si passa infatti dall'aeronautica, dove vengono richieste tolleranze centesimali, al settore del pentolame, per il quale produzioni a ritmi elevatissimi e caratteristiche dimensionali sempre identiche sono prerogative.

Esistono infine altri settori per i quali la tornitura a lastra si stia rivelando valida in termini di produttività ed economicità. Proprio per questo motivo è stato creato un apposito reparto, dove vengono effettuate prove di lavorazione per nuovi prodotti e materiali.
Slide La tecnologia Zani SPIN MASTER I torni ZANI SPIN MASTER rappresentano l'ultima evoluzione delle tradizionali lavorazioni di torneria in lastra. Basti pensare alle infinite possibilità suggerite dalla grande flessibilità delle macchine a controllo numerico, alla quale si affianca peraltro un'eccezionale semplicità d'uso.

Si va così dal recupero di produzioni che l'eccessiva onerosità della tornitura manuale e la scarsezza di manodopera altamente qualificata aveva costretto pressoché ad abbandonare, all'adozione della tornitura in lastra, anche per la lavorazione dei nuovi materiali.

Senza contare poi che l'applicazione dell'elettronica alla serie dei torni ZANI SPIN MASTER ha permesso di riunire operazioni che prima dovevano essere separatamente su macchine diverse, quali la tornitura delle forme, la bordatura, la filettatura, il rifilo, ecc.
Slide Software Il tornio a lastra ZANI SPIN MASTER a controllo numerico rende facile, veloce e preciso qualunque lavoro. Infatti, una volta memorizzate le istruzioni necessarie per il funzionamento della macchina, l'intera lavorazione si effettua automaticamente.D'altro canto, l'impiego dell'elettronica permette di aumentare enormemente la flessibilità dei programmi produttivi. Basta richiamare dalla memoria un programma in precedenza archiviato per passare rapidamente da una produzione ad un'altra.Allo stesso tempo, la correzione di qualunque errore commesso durante la programmazione, oppure le necessità di variazione al prodotto, possono essere effettuate in ogni momento in una o più parti , senza ripetere l'intero programma.E anche questo è un grosso vantaggio,dato che sarà sempre possibile intervenire per variare il ciclo produttivo, anche a lavorazione iniziata.La programmazione può avvenire con due diverse metodologie:• immissione dati mediante codice ISO• in auto-apprendimento (REPLAY)Quest'ultima è gestita da un sofisticato software, al tempo stesso facile all'uso da parte dell'operatore, include diversi moduli tra cui il modulo “CAD-CAM”Questo modulo può essere fornito sia su base PC che direttamente su CNC, offrendo nel secondo caso la possibilità di verificare direttamente in macchina ogni movimento programmato. E' completamente guidato in ambiente grafico User Friendly, per offrire anche all'operatore poco esperto la possibilità di programmare la macchina.

 




    Menu